COLOR TEST

Aspetti genetici

Il 10-15% dei tumori è dovuto ad una mutazione del DNA trasmessa dai genitori ai propri figli. COLOR Test esamina trenta geni del tuo DNA per verificare la presenza di una mutazione che aumenta il rischio di cancro ereditario al seno, ovaio, utero, colon-retto, pancreas, stomaco, prostata e melanoma. Sapere di aver ereditato una mutazione genetica può essere un’informazione utile sia per te che per i tuoi famigliari ai fini della prevenzione e della diagnosi precoce del cancro. I geni analizzati sono i seguenti: APC, ATM, BAP1, BARD1, BMPR1A, BRCA1, BRCA2, BRIP1, CDH1, CDK4, CDKN2A(p14ARF), CDKN2A(p16INK4a), CHEK2, EPCAM, GREM1, MITF, MLH1, MSH2, MSH6, MUTYH, NBN, PALB2, PMS2, POLD1, POLE, PTEN, RAD51C, RAD51D, SMAD4, STK11, TP53.

Il COLOR test non è un test diagnostico, ma di predisposizione ereditaria all’insorgenza di un tumore.

Questo test è eseguito in collaborazione con Color Genomics, laboratorio clinico americano accreditato dal Collegio dei Patologi Americani (CAP) e certificato nell’ambito dei CLIA (CLIA) per eseguire test di alta complessità (CAP # 8975161 – CLIA # 05D2081492).

Materiale analizzato

L’analisi molecolare viene eseguita su DNA estratto da campioni di saliva raccolta in apposito flacone.

Tempi di risposta

Il risultato dell’analisi è disponibile dopo 20 giorni dall’arrivo del campione nel laboratorio di Color Genomics.